This or That! Storia del primo burlesque game show della tv USA

This or That! Storia del primo burlesque game show della tv USA
Condividi! ❤️

Dal 2001 al 2011, a Coney Island andò in scena This or That: un dissacrante burlesque game show che per un certo periodo arrivò anche in televisione. Scopriamo tutte le follie e le burlesque star che si sono viste in questo dissacrante spettacolo.

Fredini e Julie Atlas Muz, i conduttori di This or That (Ph Laure Leber)
Fredini e Julie Atlas Muz, i conduttori di This or That (Ph Laure Leber)

Il primo appuntamento di This or That si tenne il 9 settembre 2001 come parte del Burlesque at the Beach, una serie di eventi estivi organizzati da The Great Fredini e Bambi The Mermaid a Coney Island, la zona balneare di New York, tradizionale culla dell’intrattenimento popolare tra circo, sideshow e burlesque.

This or That era uno spettacolo dal vivo, ma basato su un modello di quiz televisivo, con due concorrenti sottoposti a prove demenziali e imbarazzanti per conquistare la vittoria. Qualche esempio dei giochi: Orgasm Contest, Sexy Banana Eating, Name that Smell… Alle persone in gara poteva accadere di tutto: vincere premi in denaro come anche essere sculacciati, “questo” o “quello”, in base sia alle capacità che alle decisioni della sorte.

Il tutto con il contorno di alcune celebrità della vivace scena dello spettacolo underground di New York, nonché superstar del burlesque internazionale come Dirty Martini e Jo Weldon.

Dirty Martini si esibisce nella balloon dance a This or That (Ph Laure Leber)
Dirty Martini si esibisce nella balloon dance a This or That (Ph Laure Leber)

Sexy, sboccato, volgare, sfrontato, dissacrante nei confronti di tutto e tutti (protagonisti compresi), This or That era lo show perfetto per il pubblico adulto di Coney Island. Che infatti ne decretò il successo, assicurandogli una notevole longevità: l’ultimo appuntamento avrebbe avuto luogo il 9 settembre 2011, a 10 anni esatti dal suo esordio.

 

Il burlesque game show va in TV
Fredini e The World Famous *BOB* con due concorrenti di This or That (Ph Norman Blake)
Fredini e The World Famous *BOB* con due concorrenti di This or That (Ph Norman Blake)

Essendo nato come una sorta di parodia dei quiz televisivi (e, curiosamente, con alcuni punti in comune con il nostro Colpo Grosso), tutti gli appuntamenti dello spettacolo vennero registrati su nastro magnetico dal regista Mark Cyr. Un’idea lungimirante, visto che per un certo periodo lo show riuscì effettivamente a godere di una messa in onda.

Difficilmente uno show così libero ed esagerato avrebbe ottenuto l’interesse dei grandi network, di conseguenza l’unica strada possibile era la televisione ad accesso pubblico: un modello di trasmissione tipicamente americano che dà il diritto agli enti locali di richiedere canali public access, senza controllo editoriale e con libertà di parola per i cittadini.

Grazie a questo sistema, dal 2004 diverse puntate dello show vennero trasmesse, opportunamente editate, in alcune città degli USA: New York (Manattan Neighborhood Network e Brooklyn Community Access Television), San Francisco (Access SF), Atlanta (People TV), Arlington (Arlington Independent Media) e Burlington (Vermont Community Access Media).

 

Il cast
This or That! Burlesque Game Show con, da sinistra: Ula the Painfroof Rubber Girl, Throwdini, Tigger, The Great Fredini, Julie Atlas Muz, Miss Tickle, Gorilla X, The World Famous *BOB* e Dirty Martini
This or That! Burlesque Game Show con, da sinistra: Ula the Painfroof Rubber Girl, Throwdini, Tigger, The Great Fredini, Julie Atlas Muz, Miss Tickle, Gorilla X, The World Famous *BOB* e Dirty Martini

I conduttori di This or That erano The Great Fredini, anche creatore del format, e Julie Atlas Muz: eclettica burlesquer ed entertainer a tutto tondo, Miss Exotic World 2006, che avremmo visto anche nel film Tournée.

Con loro, artisti di burlesque e sideshow come Bunny Love, The Great Nippulini, The Lady Ace, Bradford Scobie, Ula the Painfroof Rubber Girl, Throwdini, The World Famous *BOB*, Tigger, Roxy D’Lite, Miss Tickle, Gorilla X, Little Brooklyn, Roky Roulette, Tyler Fyre e le già citate Bambi The Marmaid, Dirty Martini e Jo Weldon.

 

Cosa ci ha lasciato
Julie Atlas Muz con due concorrenti di This or That (Ph Norman Blake)
Julie Atlas Muz con due concorrenti di This or That (Ph Norman Blake)

This or That ci ricorda due cose fondamentali.
Innanzitutto che il burlesque ha una faccia meno glamour e più ilare che talvolta dimentichiamo, ma che è la sua identità originale (si veda questo post).
In secondo luogo, che togliere quel velo di sacralità troppo spesso steso sul burlesque contemporaneo è qualcosa che fa bene a tutti.

Qui potete vedere una puntata completa dello show >>

Il sito web dello show è ancora on line con poche informazioni, mentre sul  blog ci sono clip di alcuni gustosi burlesque act, così come il video podcast.


Condividi! ❤️
Attilio Reinhardt

Attilio Reinhardt

Attilio Reinhardt è un entertainer e presentatore di spettacoli di varietà ed eventi, con lo stile dei conduttori del passato. Oltre a questo, è anche autore di pubblicazioni dedicate alla storia e alla cultura del teatro leggero. Dal 2006 a oggi è stato protagonista della scena burlesque, venendo soprannominato “Ambasciatore del burlesque in Italia” a seguito di tanti spettacoli dal vivo e progetti editoriali dedicati all’argomento, come il sito Burlesque.it e il libro Burlesque: curve assassine, sorrisi di fuoco e piume di struzzo. Tra i suoi progetti editoriali dedicati allo spettacolo leggero nell'Europa del Novecento, anche i siti Kabarett.it e MilanoVarieta.it. Ha collaborato come columnist con il Mitte, il quotidiano italiano di Berlino. Nella stagione 2015/2016 ha scritto e condotto con Sara Cassinotti il programma Radio Variété, su Radio BlaBla. È stato direttore artistico e conduttore degli show mensili Variété Night (2016-2018) e Saturday Night Hell (2017-2018) in scena alla Maison Milano.