Glamonatrix: il burlesque show di Dita a Milano riprogrammato al 2021. Comunicazione Ticketone

Glamonatrix: il burlesque show di Dita a Milano riprogrammato al 2021. Comunicazione Ticketone
Condividi! ❤️

Lo show di Dita Von Teese a Milano verrà recuperato il 17 maggio 2021.
I biglietti del 1 aprile 2020 saranno validi per il nuovo show del 2021

Inizialmente previsto per 1° aprile 2020 al Teatro Arcimboldi e in seguito sospeso a causa dell’emergenza Coronavirus, Glamonatrix è ufficialmente rimandato a prossimo anno.

L’artista ne ha dato comunicazione nell’elenco delle tappe del tour.

Ticketone comunica anche che la data ultima per la richiesta di rimborso è il 30/06/2020 (vedi sezione specifica Covid su Ticketone, tra gli eventi di aprile 2020)

Se sapete che il 17 maggio 2021 non potrete partecipare, rivolgetevi al servizio Fansite di Ticketone per verificare la possibilità di rivendere i vostri biglietti.

Per ulteriori informazioni consultate:
FAQ dell’Associazione Italiana Organizzatori e Produttori Spettacoli di Musica dal vivo >>

Di seguito il post originale sullo show.


Il nuovo spettacolo di Dita Von Teese, fin dal nome Glamonatrix, gioca con i contrasti: tra chic e fetish, anni ’40 e musica elettronica, burlesque classico e neo-burlesque!
Dita Von Teese
Dita Von Teese nella locandina di Glamonatrix

Ecco cosa sappiamo(1)Le informazioni sono tratte dal comunicato stampa ufficiale di giugno 2019 del nuovo burlesque show di Dita Von Teese.

Glamonatrix ha debuttato in Australia il 19 novembre 2019.

Glamonatrix viene presentato dalla produzione come una serata ricca di divertimento e di striptease sofisticato, che coinvolgerà diversi tipi di bellezza. Non sarà un classico spettacolo di burlesque, bensì una modernizzazione degli show degli anni ’40, assolutamente body-positive.

Il titolo è una evidente crasi tra due elementi fondamentali del lavoro di Dita: il glamour e il fetish (del resto la nostra è spesso apparsa nelle vesti di dominatrix). E così è anche nella prima immagine promozionale dello show: Dita perfetta diva anni ’40 immersa nelle tonalità del rosa, elegantissima, sexy ma quasi rassicurante… fino a quando notiamo che i suoi lunghi guanti sono in pelle e che nella mano destra tiene stretta una frusta in tinta col costume e lo sfondo.

Tra l’altro Glamonatrix era anche il nome di un capo di lingerie della sua collezione autunno inverno 2017.

 

Gli act di Dita

Sono annunciati quattro nuovi numeri di Dita, i cui costumi sono realizzati da Mister Pearl, Jenny Packham, Alexis Mabille nonché dall’immancabile icona burlesque Catherine D’Lish (alla quale, peraltro, Dita deve moltissimo anche in termini di stile). Le scarpe saranno, naturalmente, di Christian Louboutin.

Ci sarà il numero della torta a sorpresa, nel quale la diva indosserà un costume tempestato di cristalli Swarovski. E la torta non sarà da meno!

Particolarmente stuzzicante si preannuncia la nuova versione dell’act Lipteese: ispirato alle illustrazioni retro-fetish di John Willie, mette in scena il classico rossetto gigante accompagnato dalle musiche tratte dall’album che la stessa Dita ha realizzato con il produttore francese Sebastien Tellier e l’artista australiano di dance elettronica Andrew Armstrong dei Monarchy.

Spesso l’immaginario burlesque si sposa a quello circense, e in Glamonatrix non sarà da meno: in uno dei nuovi numeri, Dita si presenterà nelle vesti di domatrice/dominatrice un po’ erotica e un po’ chic. Il costume, come spesso capita con quelli dei domatori e dei ring master, sarà ispirato a un’uniforme dell’esercito ussaro, ma ben più scintillante.

Poteva mancare il numero del bicchiere da martini? No, ma comunque in una versione decisamente aggiornata che coinvolgerà il resto del cast!

 

Il resto del cast

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 💄Dita Von Teese (@ditavonteese) in data:

Dallo show del 2018 The Art of the Teese (del quale abbiamo parlato in un precedente post), tornano due straordinarie artiste burlesque: l’americana Dirty Martini e l’australiana Zelia Rose.

Le informazioni date inizialmente dalla produzione sono poche, ma sappiamo che nelle tappe del tour in Australia e Nuova Zelanda sono stati parte del cast anche la drag Jackie Beat, la burlesque performer Gia Genevieve e i ballerini boylesquer Jett Adore, Alek T. Paliński, Elio Martinez, Làszlò Major.

 

Le parole di Dita sul nuovo show

La grande protagonista di questo nuovo spettacolo presenta Glamonatrix con qualche riflessione:

Nel burlesque ho sempre trovato la mia forza e la mia fiducia, abbracciare la sensualità e incoraggiare gli altri a fare lo stesso nella propria vita. Il glamour è l’arte di creare mistero e fascino, e il nuovo spettacolo Glamonatrix riunisce tutte queste qualità.

Sono fortunata perché il burlesque è arrivato a simboleggiare una celebrazione della bellezza e della sensualità in molte forme. È un luogo in cui icone inaspettate si appropriano del palcoscenico e ispirano la gente.

Sono orgogliosa di far parte del movimento del burlesque moderno e sono grata di avere la possibilità di fare un tour con artisti che riescono a far cambiare idea alle persone sul tema dello striptease.

 

The Glamonatrix Theme

Coerentemente con l’amore di Dita per la musica elettronica, anche la scelta del tema portante dello spettacolo va in quella direzione. The Glamonatrix Theme è firmato dal già citato musicista, dj e producer Andrew Armstrong (AAArmstrong). Potete ascoltarlo interamente sulle diverse piattaforme digitali.

Eccone un assaggio twittato dalla star del burlesque.

 

Ulteriori informazioni

Date del tour >>

 

Dita Von Teese, Glamonatrix

Dita Von Teese, Glamonatrix

Condividi! ❤️

Note   [ + ]

1. Le informazioni sono tratte dal comunicato stampa ufficiale di giugno 2019
Attilio Reinhardt

Attilio Reinhardt

Attilio Reinhardt è un entertainer e presentatore di spettacoli di varietà ed eventi, con lo stile dei conduttori del passato. Oltre a questo, è anche autore di pubblicazioni dedicate alla storia e alla cultura del teatro leggero. Dal 2006 a oggi è stato protagonista della scena burlesque, venendo soprannominato “Ambasciatore del burlesque in Italia” a seguito di tanti spettacoli dal vivo e progetti editoriali dedicati all’argomento, come il sito Burlesque.it e il libro Burlesque: curve assassine, sorrisi di fuoco e piume di struzzo. Tra i suoi progetti editoriali dedicati allo spettacolo leggero nell'Europa del Novecento, anche i siti Kabarett.it e MilanoVarieta.it. Ha collaborato come columnist con il Mitte, il quotidiano italiano di Berlino. Nella stagione 2015/2016 ha scritto e condotto con Sara Cassinotti il programma Radio Variété, su Radio BlaBla. È stato direttore artistico e conduttore degli show mensili Variété Night (2016-2018) e Saturday Night Hell (2017-2018) in scena alla Maison Milano.